Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

Paola Zitella

 

Laureata presso il Politecnico di Torino (vecchio ordinamento) nel 1999, ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione nel 2000 e il PhD in Ingegneria chimica presso la stessa facoltà nel 2002.

Dal febbraio a maggio 2002 impiegata presso il National Water Research Institute  di Burlington, Ontario Canada nell’ambito dello sviluppo di una collaborazione con Environment Canada – Canada Center for Inland Water durante il periodo del dottorato. Nel 2000 consulenza per lo studio di ingegneria Ars Ing S.r.l per l’ottimizzazione dei processi VRU (vapour recovery unit) durante il caricamento delle autobotti di combustibile e nei serbatoi di stoccaggio e per conto della stessa società realizzazione di un progetto finalizzato alla realizzazione di una nuova tintoria presso lo stabilimento Vitale Barberis Canonico S.p.a. con un’analisi  dell’impianto di trattamento dei reflui aziendali e dimensionamento del sistema di recupero termico.

Impiegata presso l’Environment Park dal Dicembre 2002-Febbraio 2006 con un  contratto di collaborazione a progetto e successivamente assunta a tempo indeterminato nella stessa società come responsabile del gruppo di lavoro BioenergyLab. 

Attuale referente per i seguenti progetti in corso di svolgimento o conclusi:

GASHIGHWAY: Promozione dell’utilizzo del gas naturale e del biometano per i trasporti in Europa

SEBE: utilizzo di fonti rinnovabili per la produzione di biogas ed energia, sviluppo di tecnologie di produzione e tecnologie di purificazione. Sviluppo di un centro di competenza internazionale per l’applicazione della tecnologia per lo sfruttamento delle fonti rinnovabili per la produzione di energia.

CEP-REC: elaborazione di  documenti di pianificazione strategica a livello territoriale per la gestione delle risorse energetiche e l’implementazione dell’uso delle fonti rinnovabili  a livello locale.

LIFE POWER: sistemi fotovoltaici per l’alimentazione di pompe di irrigazione

BIO-H2:  ottimizzazione della produzione di bio-idrogeno e bio-metano su scala pilota per via fermentativa a partire da scarti organici.

HY-TIME: ottimizzazione della catena del valore del biogas prodotto da scarti per via fermentative anche attraverso l’ottimizzazione dei processi di pretrattamento e di valorizzazione del flusso gassoso attraverso l’identificazione dei migliori processi di upgrading; progettazione di un sistema dimostrativo di scala pre-commerciale da 10-100 kg/d e studio tecnico economico per la valorizzazione su scala industriale del processo studiato.

Organizzazione: 
Environment Park
Indirizzo: 
Via Livorno 60, 10144 Torino