Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

Slow wine 2023

Autore: 
AA.VV.
Editore: 
Slow Food Editore
Numero pagine: 
1120
Anno: 
2022

Prezzo al pubblico: 28,00 €
Prezzo online: 26,60 €
Prezzo soci Slow Food: 22,40 € 


La Guida "slow wine 2023", giunta alla tredicesima edizione, è una pubblicazione importantissima per gli appassionati cultori del settore e del bere bene, i professionisti e i consumatori. Si può considerare unica nel suo genere non solo per la completezza e la ricchezza delle informazioni, ma anche perché basata sui principi del “vino buono, pulito e giusto”, filosofia propria del "Manifesto del buon vino" di Slow food.
Giancarlo Gariglio, curatore della Guida, nell’introduzione invita a riflettere sulla peculiarità di questa edizione 2023. È doveroso ricordare le conseguenze drammatiche della siccità o degli eventi climatici catastrofici che hanno colpito il settore nel 2022. Un mondo al bivio, dice, dove sembra “di aver capito che i vignaioli, di fronte a un’emergenza così grande, abbiano risposto in ordine sparso. Chi fa viticoltura intensiva e su larga scala ha dovuto cercare scorciatoie tecniche per salvaguardare la produzione in termini quantitativi”. E tali scorciatoie rimangono ad alto impatto e nel lungo periodo sembrano avere già le gambe corte. Anche per questo il 2022 è un’annata in cui bisogna dare ascolto ai “vignaioli veri che, abituati a camminare giornalmente nelle vigne, hanno avuto la possibilità̀ di vivere istante dopo istante il progredire della siccità̀ e gli effetti delle temperature altissime, tentando di interpretare i bisogni delle piante giorno dopo giorno, traendone preziose lezioni per il futuro”. Sono loro ad avere percepito meglio e più̀ da vicino il messaggio che arrivava dalla natura, sicché bisogna ora dedicarsi al confronto, allo studio, alla ricerca scientifica, mettendo a confronto esperienze positive e negative di ognuno di loro. Tanto più importante ed essenziale dunque questa guida 2023.
Grazie al lavoro puntuale e competente di oltre 200 collaboratori di Slow food  distribuiti in tutte le regioni d’Italia, è stato possibile mappare tutto il territorio, scovando in anticipo le novità e le tendenze del settore vinicolo nel nostro Paese.  1.957  le  cantine visitate, recensite con una scheda accurata e puntuale sulla storia delle persone dell’azienda, i vigneti, i vitigni, i metodi di coltivazione, la vinificazione, la certificazione. Inoltre un QR code inserito al fondo di centinaia di schede, e collegato ai video sulle visite in cantina, ci dà uno strumento in più per scoprire l’eccellenza di tanti nostri produttori.
Sono stati assaggiati 24.500 vini. Questa la classificazione: 227 cantine buone, pulite e giuste, premiate con il riconoscimento della Chiocciola, premio sommo per Slow Food; 194 cantine premiate con la Bottiglia, i cui vini esprimono un'eccellente qualità organolettica; a 74 va la Moneta, che, naturalmente, segnala l’ottimo rapporto tra la qualità e il prezzo. Poi ci sono i “Top Wine”, i premi che vanno ai singoli vini, suddivisi tra 386 “Vini Slow” e 156 “Vini Quotidiani”, vini che si distinguono per un prezzo massimo di 12 euro in enoteca. Da segnalare quest’anno l’elevata presenza di cantine che praticano un’agricoltura biologica o biodinamica.


Prezzo al pubblico: 24,00 €

Prezzo online: 22,80 €

Prezzo soci Slow Food: 19,20 €

Assieme a Slow wine 2023 segnaliamo  la guida Show food  “osterie d’Italia 2023”, “un viaggio nell'enogastronomia più autentica e generosa del nostro Paese. Una mappatura unica del territorio italiano, grazie alle visite di oltre 240 collaboratori. 1730 locali recensiti, tra osterie, agriturismi ed enoteche con cucina...(Continua sulla pagina slowfood)
 


Etta Artale