Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

Repower premia l’innovazione

22/11/2018
Roma

Alla Triennale di Milano presentati, lo scorso 6 novembre, i sei finalisti del Premio Speciale Repower  inserito nel Premio Gaetano Marzotto. 


Riutilizzo e sostenibilità dei materiali, stampanti 3D e intelligenza artificiale nella relazione col cliente: Fili Pari, Duedilatte, Krill Design, Indigo, Namu e Userbot sono le sei finaliste candidate al Premio Repower del Premio Gaetano Marzotto. Il premio sarà consegnato a Roma il 22 novembre.
Il Premio Speciale Repower è un riconoscimento espresso in servizi con un controvalore di 50.000 euro, di cui la start up potrà beneficiare presso la sede di Repower di Milano per la durata di tre mesi.

Per approfondire

  • vai alla pagina di repower
  • leggi i comuicati stampa allegati

 

Il Premio Speciale Repower è un riconoscimento espresso in servizi con un controvalore di 50.000 euro, di cui la start up potrà beneficiare presso la sede di Repower di Milano per la durata di tre mesi.
 


 

ll Gruppo Repower è attivo nel settore elettrico da oltre 100 anni e ha il suo quartier generale a Poschiavo (Cantone dei Grigioni). È tra i primi operatori svizzeri nella generazione da fonti rinnovabili e opera sulle principali borse elettriche europee, oltre che sull’intero mercato energetico svizzero e italiano. Repower è presente su tutta la catena del valore del settore e la sostenibilità ha sempre guidato le sue attività, dalla generazione passando per tutti i servizi a valore aggiunto offerti ai propri Clienti. Dal 2002 Repower è attivo anche in Italia. L’innovazione è il segno distintivo dell’approccio al mercato italiano dove vanta un ricco portafoglio di servizi e prodotti dallo spirito pionieristico.