Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

Newsletter n.14 PSR in Lombardia

 

Se non vedi bene il contenuto della mail premi qui per vederla su web
 

 

 

Innovazione e Tecnologia
in Agricoltura e Ambiente

Newsletter
n.14

15 gennaio 2014
Ricevi questa newsletter nel quadro del progetto: "Salvaguardia di Ambiente Risorse e Salute nell'agricoltura lombarda estensiva, intensiva e di nicchia: il possibile ruolo dei microrganismi attivi", finanziato con decreto n. 96 del 10 gennaio 2013 della Regione Lombardia. L'iniziativa è inserita nel Bando anno 2012 del P.S.R. 2007-2013-Misura 111, sottomisura B, del FEARS - Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Lombardia.
 

 "Conoscere e combattere la piralide del mais. Difesa integrata e controllo biologico"

Un seminario rivolto a giovani agricoltori, tecnici e consulenti

Venerdì 14 febbraio 2014 - ore 14.30 - Montichiari (BS)

Programma  e iscrizione 

Hr

La fertilizzazione causa e cura dell'effetto serra

Immagine

I fertilizzanti sono fonte di ossidi di azoto, composti corresponsabili dell’aumento dell’effetto serra. Tra le ricerche del mondo scientifico sulla diminuzione delle emissioni causate dall’agricoltura, segnaliamo i risultati recenti di uno studio di ricercatori inglesi dell’Università di Norfolk, secondo cui una soluzione può venire dall'aggiunta di rame ai fertilizzanti.

  

leggi

Hr

Irrigazione e cambiamento climatico: problema da affrontare con soluzioni concrete

ImmagineIl cambiamento climatico influisce sull’agricoltura e si prevede che nel futuro aumenteranno  le aziende agricole con accresciuti problemi di irrigazione, considerata anche la concomitante diminuzione della portata di diversi corsi d’acqua. In Svizzera sono state pubblicate le linee guida per la gestione sostenibile delle acque irrigue e l’Università di Navarra, in Spagna, ha reso noti i risultati del Progetto europeo sulla gestione delle aree agricole irrigate.

leggi

Hr

Scientificamente confermate le virtù terapeutiche dell'olio d'oliva

Ricercatori dell’Istituto di Biologia Cellulare e Neurobiologia del CNR di Roma hanno condotto un esperimento che ha messo in luce il ruolo protettivo svolto dai polifenoli, composti di origine naturale di cui l'olio d’oliva è ricchissimo. Sono stati accertati effetti biomedici positivi su diversi tipi di malattie e rallentamento dei processi di invecchiamento.
 

leggi

Hr

La biodiversità si può salvaguardare anche con le coltivazioni intensive

Immagine

Quando i pascoli sono gestiti in modo intensivo  la biodiversità declina. Un nuovo studio dell’Università di Berna dimostra che sono le specie più rare a soffrire di più, tuttavia gli effetti negativi si possono ridurre, semplicemente cambiando l’intensità della gestione del pascolo negli anni.

 

leggi

Hr

 Migliorare la ventilazione per migliorare gli allevamenti

Immagine

La produzione zootecnica intensiva implica la difficile gestione di grandi numeri di bestiame in uno spazio chiuso. Per avere condizioni ottimali bisogna porre grande attenzione al microclima. Nelle fattorie moderne si cerca di raggiungere tale traguardo migliorando la ventilazione. Alcuni ricercatori serbi hanno di recente pubblicato un articolo in cui sono messi a confronto diversi sistemi di ventilazione.

leggiHrLa rigenerazione del suolo: il ruolo dell'agricoltura

Immagine

Il progetto europeo LIFE Regen Farming coordinato da Neiker-Tecnalia, l’istituto basco per la Ricerca e lo Sviluppo in Agricoltura ha lo scopo di identificare, dimostrare, trasferire le informazioni per le migliori pratiche agricole e proporre ad allevatori e agricoltori nuovi metodi per un’agricoltura rigenerativa che porti a una gestione più efficace e sostenibile del suolo.

 

leggi

Hr

 

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui