Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

I 1.5 La struttura del suolo

È il modo con cui le particelle del terreno si aggregano o si assestano le une rispetto alle altre. Le particelle più piccole occupano i vuoti lasciati dall’assestamento di quelle più grandi. Schematicamente, si possono avere le seguenti strutture:

  •  compatta (la percentuale degli spazi vuoti è ridotta al minimo)
  •  lacunare (la percentuale degli spazi vuoti è massima e l’assestamento è minimo)
  •  glomerulare, la più soffice (le particelle sono raggrumate tra di loro e appressate a quelle più grandi)

L’acqua e l’aria confinate negli spazi vuoti del terreno svolgono un ruolo vitale per le piante, consentendo anche alle radici di respirare.

 


vai a  Indice generale