Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

I 1.1 Il suolo. Caratteristiche del suolo agrario

 

Caratteristiche del suolo agrario

Il suolo è lo strato superficiale che ricopre la crosta terrestre derivante dall'alterazione di un substrato roccioso, chiamato roccia madre, per azione chimica, fisica e biologica esercitata da tutti gli agenti superficiali e dagli organismi presenti su di esso.
Composto da una parte solida (componente organica e componente minerale), una parte liquida e  una parte gassosa, Il suolo è l’ambiente naturale che, costituito da sostanze minerali e organiche  sulla superficie della Terra, garantisce la vita agli organismi viventi. È “la zona critica” della terra e merita attenzione particolare per il ruolo chiave che gioca negli equilibri ambientali a sostegno dell’intera vita del nostro pianeta. Nasconde un numero straordinario di forme di vita e un’intricata rete di interazioni che coinvolge un’enorme quantità di biomassa vivente.

Il suolo agrario differisce dal suolo naturale in quanto ha subito delle trasformazioni operate dall’uomo per renderlo adatto alla coltivazione delle piante.
Viene suddiviso in due strati:

  • strato attivo, direttamente interessato allo sviluppo delle radici delle piante; è soffice e ben aerato, ricco di humus e di organismi viventi: batteri, funghi, protozoi, animali invertebrati (come i lombrichi ecc.);
  • strato inerte, più compatto, più povero di ossigeno e più ricco di componenti minerali provenienti dallo strato superficiale, trasportati dall’acqua piovana che cola in profondità (acqua dilavante).

Il terreno agricolo ideale per le piante coltivate deve essere costituito:

  • per il 50%-70% da sabbia;
  • per il 10%-15% da limo;
  • per il 5%-10% da argilla;
  • per il 5%-10% da humus;
  • per l’1%-5% da calcare.

Un buon terreno agricolo deve risultare soffice, per consentire una buona circolazione dell’aria e dell’acqua, e deve essere fertile, per sostenere la produzione delle piante alimentari.

Vedi l'allegato qui sotto
 


vai a  Indice generale