Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

5° tappa del tour “Clima di Cambiamento” di Isola della sostenibilità

25/09/2019
Bari, Liceo classico Socrate e Piazza del Ferrarese

 Bari ospita la 5° tappa del tour “Clima di Cambiamento” di Isola della sostenibilità, un progetto nazionale voluto e sostenuto da Enti di ricerca, aziende e associazioni. L’obiettivo è quello di promuovere lo sviluppo sostenibile e sensibilizzare gli studenti sugli effetti dei cambiamenti climatici sull’ambiente, in termini economici e sociali.

Due gli appuntamenti previsti: alle ore 9.30 un incontro con esperti presso il Liceo Classico Socrate, via San Tommaso d’Aquino, e alle ore 18.00 in Piazza del Ferrarese il flash mob con gli studenti del Socrate che richiama la cittadinanza su un tema di forte attualità: il legame tra cambiamenti climatici e flussi migratori.

Entrambe le iniziative previste per il 25 settembre a Bari si inseriscono nell’ambito della Global Action Week (20-27 settembre) che vede mobilitate associazioni e persone in tutto il mondo per ricordare ai governi il loro impegno per la realizzazione degli obiettivi dell’Agenda di Sviluppo Sostenibile entro il 2030.

Il flash mob è organizzato da GCAP Italia, ENGIM e FOCSIV in collaborazione con Isola della sostenibilità.

Il programma nell'allegato

isola della sostenibilita' clima di cambiamento...in tour e fash mob!
Isola della Sostenibilità è un Progetto a carattere Nazionale in cui Enti di ricerca e Aziende e Associazioni virtuose cooperano con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile tra le nuove generazioni.
Le attività in programma per il 2019 sono: il Tour nelle scuole – “2019: Clima di Cambiamento”, l’Evento finale “Isola della Sostenibilità – Educare al cambiamento” e la seconda edizione del Concorso “Cambia-Menti. Upgrade Ur Mind”.


Potrebbe interessarti: https://www.baritoday.it/eventi/isola-della-sostenibilita-clima-di-cambiamento-in-tour-e-flash-mob-25-settembre-2019.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190

L’intera iniziativa si inserisce nel progetto triennale “Make Europe Sustainable for All”, finanziato dall’Unione Europea, che vede coinvolti 15 Paesi europei tra cui l’Italia, con lo scopo di promuovere un’attuazione ambiziosa dell’Agenda 2030 all’interno dell’UE e di aumentare sensibilmente la consapevolezza tra i cittadini dell’Unione e i decisori politici sui loro ruoli e responsabilità per la costruzione di un futuro sostenibile.