Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

Ynsect, la fabbrica pulita che alleva insetti per bioconvertire substrati organici

2 Dicembre, 2014

“Climate-KIC”, una delle Comunità Scientifiche sull’Innovazione (KIC) create nel 2010 dall’Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia (EIT), si occupa di incentivare la crescita sostenibile e di aiutare ad affrontare le sfide della nostra era. All’interno di questo suo mandato ha creato un premio per supportare aziende e idee particolarmente brillanti nel settore delle tecnologie pulite, in particolare con basse emissioni CO2, e nel settore della green economy.

Il premio, denominato “Climate-KIC Accelerator”, quest’anno è stato assegnato alla start up francese Ynsect.
Ynsect è una “bioraffineria” di insetti: usa solo risorse naturali e non genera quasi rifiuti in quanto anche le deiezioni degli insetti possono essere valorizzate come fertilizzanti.
Ynsect può produrre cibo per animali domestici o di allevamento, nutrimenti per piante, prodotti di chimica verde, complementi alimentari, e alimenti il tutto con emissioni di CO2 nettamente inferiori rispetto quelle dei processi tradizionali.
Per tutte le sue produzioni Ynsect impiega gli insetti. Questi possono essere impiegati direttamente oppure utilizzati per bio-convertire substrati organici, tipo sottoprodotti agricoli. I prodotti finali hanno tutti un valore aggiunto e coprono svariati settori. Infatti lo stesso allevamento può produrre: mangimi per animali, alimenti per animali domestici, alimenti per esseri umani, nutrimenti per le piante, complementi alimentari e prodotti per una chimica verde.

Mangimi per animali

Gli insetti vengono impiegati direttamente per produrre complementi per l’alimentazione animale. I complementi destinati ai pesci, carnivori o onnivori, risultano essere particolarmente interessanti per gli acquacoltori in quanto il prezzo del mangime si è triplicato negli ultimi 10 anni. I complementi alimentari contengono: proteine, lipidi o idrolizzati ad alta digeribilità.

Alimenti per animali domestici

Gli alimenti creati sono direttamente a base di insetti e si presentano nutrienti e facilmente digeribili.

Alimenti per gli uomini

Gli alimenti (polveri e impasti) vengono creati impiegando soltanto insetti già in uso da molti anni in altri paesi, quindi di comprovata commestibilità. Questi prodotti si presentano nutrienti con un sano bilancio nutritivo.

Nutrimenti per le piante

Questi nutrimenti vengono ricavati direttamente dagli scarti e deiezioni degli insetti stessi. I test hanno provato trattarsi di un buon prodotto utile per lo sviluppo delle piante in quanto presenta una buona concentrazione di NPK e contiene metaboliti che possono stimolarne il sistema immunitario. Questo materiale è secco, facilmente trasportabile e mescolabile con altri fertilizzanti.

Complementi alimentari

Questi prodotti contengono composti bioattivi provenienti dagli insetti e comprendono: chitosano, glucosamine, glicosaccaridi e servono per stimolare la salute e il benessere negli animali, nelle piante ma anche negli esseri umani.

Prodotti per una chimica verde 

L’esoscheletro degli insetti è formato da chitina, un biopolimero che potrebbe essere impiegato come plastica biodegradabile in quanto resistente e flessibile, oppure come rivestimento nel settore industriale o agricolo.


Per saperne di più:

Eit Climate KIC