Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

Siglato protocollo d’intesa tra A.P.I. e il Parco Tecnologico Padano

9 Febbraio, 2017

È stato firmato lunedì 6 febbraio, a Lodi, il protocollo di intesa tra A.P.I. l’Associazione delle piccole e medie industrie e il Parco Tecnologico Padano, dal 2006 cuore della ricerca nel campo della bioeconomia, dell’agroalimentare e delle scienze della vita.

L’intesa tra questi due importanti attori istituzionali permetterà di coniugare l’assistenza qualificata di A.P.I. con l'expertise  consolidata dell’incubatore e dell’acceleratore ALIMENTA, anima del Parco Tecnologico Padano. Duplice il fine: trasformare le idee all’avanguardia in realtà innovative in grado di rivoluzionare il modo di produrre e di lavorare e supportare le imprese associate che desiderano crescere sul mercato nazionale e internazionale nello sviluppo di prodotti, soluzioni e servizi dall’elevata valenza tecnologica.

Gianluigi Vho, componente di giunta di A.P.I. con delega al distretto di Lodi,ha commentato con entusiasmo la sigla del protocollo di intesa: A.P.I. e laRicerca faranno impresa insieme generando valore per le aziende, lodigiane e non, che vedono nelle nuove tecnologie una leva competitiva potente per contraddistinguersi dai concorrenti e affermarsi in Italia e all’estero.

Stessa soddisfazione per Stefano Valvasondirettore generale di A.P.I. e Gianluca Carenzo, direttore del Parco Tecnologico Padano. La sigla dell’accordo testimonia la volontà di continuare a operare per supportare le piccole e medie imprese, tessuto imprenditoriale forte del territorio lombardo e consolida l’integrazione tra il mondo della ricerca e il sistema delle imprese attraverso l’innovazione delle realtà che operano nel tessuto industriale di riferimento.