Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

Selezionata la patata a basso indice glicemico

29 Dicembre, 2014

Il Dipartimento per l’Agricoltura e l’Agroalimentare Canadese si occupa da tempo di ricerche nel settore dietetico, in particolare studia nuove varietà colturali in grado di offrire dei vantaggi ai consumatori diabetici, in continuo aumento dall’altra parte dell’oceano. Importante è la ricerca di una divisione di tale dipartimento, il “Centro di Ricerca sulle Patate” di Fredericton, nel New Brunswick. Il Dipartimento per l’Agricoltura e l’Agroalimentare Canadese ha recentemente pubblicato sul proprio sito i risultati di una ricerca condotta dal gruppo guidato da Benoît Bizimungu che da anni studia nuove varietà di patate contenenti un diverso quantitativo di carboidrati.

Il gruppo di ricercatori è riuscito a selezionare una patata con un più basso contenuto di carboidrati e con le seguenti caratteristiche:

  • alta digeribilità;
  • basso indice glicemico;
  • maggiore contenuto di antiossidanti.

Queste caratteristiche si presentano molto interessanti sia per i consumatori, specialmente i diabetici, sia per l’agricoltore in quanto possono contribuire a:

  • migliorare la gestione del diabete, infatti il consumo di questa patata non provoca picchi di zuccheri e di insulina nell'organismo;
  • perdere peso;
  • migliorare la digeribilità;
  • aprire a nuove varietà a basso contenuto glicemico;
  • creare nuove opportunità di mercato;
  • soddisfare le richieste dei consumatori più attenti e interessati all’aspetto salutistico degli alimenti.

La nuova patata è stata selezionata impiegando metodi convenzionali, ovvero utilizzando diversità genetiche naturali presenti in varietà locali o provenienti dal Sud America.
Le nuove tecnologie hanno trovato spazio nella fase produttiva e soprattutto analitica. Strumenti quali lo spettrometro nel vicino infrarosso (Near-infrared spectroscopy - NIRS) e il reometro consentono, infatti, di misurare rapidamente la quantità di amido presente nelle patate nonché tutta la composizione delle patate stesse. La rapidità delle analisi rende molto più veloce moltissimo il processo di selezione e identificazione, in quanto fa risparmiare anni di prove e tentativi nel ricercare le caratteristiche desiderate.

Dato l’impiego di varietà locali in fase di selezione, le nuove varietà selezionate presentano delle caratteristiche che ben si adattano alla coltivazione sul suolo canadese, in particolare nel Canada Orientale e nelle zone irrigate del Canada Occidentale.
Attualmente la patata selezionata è coltivata in 76 siti distribuiti in tutto il Canada in collaborazione con la società Parkland Seed Potatoes di Edmonton che dispone dei diritti esclusivi per le prove condotte nell'ultima fase sperimentale e ha l'opzione di brevettazione.

La potenzialità di mercato per una patata a basso indice glicemico come questa è elevata in quanto accontenta i consumatori, visto il miglioramento delle qualità nutrizionali e salutari, e gli agricoltori viste le caratteristiche agronomiche e la resistenza alle fitopatie.
Dal punto di vista visivo, la patata a basso indice glicemico è identica alle altre patate a pasta bianca e buccia sottile presenti sul mercato.

Il nome proposto per questa patata è “AC Hammer”. Da questa patata è possibile ricavare un numero elevato di tuberi. A breve sarà iniziata la fase di analisi di mercato e quindi di commercializzazione. Il tempo stimato per produrre scorte adeguate di sementi è di 1-3 anni.

Il gruppo di ricerca di Benoît Bizimungu è comunque alla ricerca anche di altre varietà, tra cui quella di una patata ad alto contenuto di amido, adatta all'uso industriale.

Per saperne di più:

Agriculture and Agri-Food Canada
Alberta Farmer Express