Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

A Padova la prima Piazza Plastic Free

31 Luglio, 2019

Grazie all'iniziativa dell’"Associazione Provinciale Pubblici Esercizi" gli esercenti di Piazza dei Signori di Padova abbandonano definitivamente, dal prossimo 1° agosto, l’utilizzo di prodotti in plastica non riciclabile dal loro servizio.
Prima iniziativa in Italia che potrebbe presto essere replicata in molte altre città, contribuendo alla sostenibilità ambientale di tante attività commerciali e pubblici esercizi.


Chi si recherà in uno dei locali che hanno aderito all’iniziativa troverà esclusivamente prodotti riutilizzabili quali piatti in ceramica, bicchieri in vetro e posate in acciaio, oppure prodotti usa-e-getta completamente riciclabili e compostabili, realizzati in PLA (bioplastica, per la cui produzione servono elementi come mais, frumento, barbabietola od altri cereali). “È un gesto importante – dichiara Erminio Alajmo, Presidente dell’Associazione Provinciale Pubblici Esercizi (APPE) – che dimostra la responsabilità ambientale degli esercenti, disponibili ad affrontare anche costi aziendali superiori, pur di aiutare l’ambiente”.
L’iniziativa, nata durante una delle periodiche riunioni dei titolari dei 13 locali, è piaciuta fin da subito anche all’amministrazione comunale. L’Assessore alle attività produttive e al commercio del Comune di Padova, Antonio Bressa, ringraziando gli esercenti per l’esempio che stanno dando, ha considerato l’iniziativa molto meritevole . “A Padova – ha detto -  abbiamo l’ambizione di anticipare i tempi della Direttiva Europea contro la plastica usa e getta proprio stimolando la sensibilità ambientale di consumatori ed operatori economici".

Questi i nomi dei 13 pubblici locali (bar, pizzerie, fast food)  che hanno dato la loro adesione:

Bar Code
Bar Cento x Cento
Bar Hendrix
Bar Marlè
Pizzeria Cubo
Pizzeria La Lanterna
Bar pasticceria Antico Forno
Ristorante Uva
Ristorante Kofler
Ristorante sushi Galleria n. 5
Bar Piazza dei Signori 9
Bar El Pilar
Ristorante Ham Holy Burger      


Fonte 
Ufficio Stampa Fipe
Greta Di Fiore, 3206943127, greta.difiore@mediatyche.it
Andrea Pascale, 3938138965, andrea.pascale@mediatyche.it