Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

Il 25 aprile è la giornata mondiale contro la malaria

20 Aprile, 2016

Fu istituita dagli Stati membri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità durante l’Assemblea del 2007 e viene celebrata il 25 Aprile di ogni anno.
Scopo della ricorrenza è sensibilizzare le popolazioni e le istituzioni sulla gravità della malaria, la diffusione della malattia nel mondo, gli sforzi fatti e da fare per prevenirla e debellarla.

Il tema del 2016 è “Fermare la malaria per sempre”. Tale scelta riflette la visione di un mondo senza malaria presente anche nel Global technical strategy for malaria 2016-2030. Il testo, adottato nel 2015 dall’Assemblea dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, è pensato come una guida per i paesi a rischio e presenta le strategie per ridurre la mortalità globale per malaria entro il 2030.

L’Europa è la prima regione nel mondo che in due decadi ha debellato la malaria che è passata  da 98..000 casi nel 1995  a zero casi nel 2015;  scopo raggiunto grazie all’impegno dei suoi leader politici col supporto del  World Health Organization (WHO). Ma come dice Zsuzsanna Jakab, direttrice dell'ufficio regionale europeo dell'Organizzazione mondiale della sanità, finché la malaria non sarà sradicata del tutto nel mondo, il rischio che la malattia sia reintrodotta in Europa è aperto e non si può cantar vittoria.

Per approfondire:

http://www.onuitalia.it 
http://www.ovci.org

"Guidelines for the treatment of malaria" (EN) terza edizione - 2015 (PDF)

World Malaria Report 2015 - December 2015

World Malaria Day - 25 April 2016

Vector-borne and parasitic diseases

Tashkent Declaration: “The Move from Malaria Control to Elimination”