Centro Studi l'Uomo e l'Ambiente

Informazioni

Finanziamenti per giovani agricoltori

10 Novembre, 2014

Il Mipaaf ha lanciato il concorso “Nuovi Talenti Imprenditoriali” finalizzato alla valorizzazione e rappresentazione delle migliori esperienze imprenditoriali realizzate nel settore agricolo e agroalimentare, della pesca e dell'acquacoltura da aziende start up, aperte da meno di 48 mesi, condotte da giovani tra i 18 e 40 anni e operanti in Italia.

L’iniziativa rientra tra le promozioni attuate in concomitanza dell’EXPO 2015.
Le aziende che si classificheranno tra le prime 25 riceveranno un premio di 30mila euro e saranno valorizzate all’interno dell’EXPO 2015.
Budget complessivo: 750mila euro.
Scadenza: 15 dicembre 2014
Per scaricare il bando, cliccare qui.

La regione Lombardia ha indetto due bandi di applicazione regionale sui seguenti temi:

Start up per EXPO 2015
Apicoltura

Bando “Start up per EXPO” n. LM78/14, per start up innovative e MPMI (micro, piccole e medie imprese) che presentino progetti di impresa strettamente legati alle eccellenze imprenditoriali e creative della Lombardia e direttamente collegabili al tema principale di Expo Milano 2015.
Scadenza: 16 gennaio 2015
Per scaricare il bando, cliccare qui.

Bando “Azioni regionali per il miglioramento delle produzioni e della commercializzazione dei prodotti dell'apicoltura Lombardia” n. LM64/14.
Possono partecipare al bando associazioni di produttori apistici come anche singoli produttori apistici.
I progetti devono riguardare uno dei seguenti temi: assistenza tecnica alle aziende, aggiornamento dei tecnici e seminari, acquisto arnie con fondo a rete e presidi sanitari, acquisto attrezzature per l'esercizio del nomadismo.
Il contributo può variare dal 50% al 100%.
Scadenza: 15 gennaio 2015
Per scaricare il bando, cliccare qui.

L'Agro-Business Start Academy ha aperto un Master in “Apertura e gestione di start-up agricole” per fornire agli aspiranti imprenditori del settore tutti gli strumenti tecnici e pratici necessari a ridurre al minimo i rischi connessi con l'apertura di una nuova impresa. Il bando di concorso per l’ammissione è aperto fino al 30 novembre14.

Il corso è aperto ad un numero massimo di 20 partecipanti.

Il Master vuole dare una risposta ai nuovi bisogni che la società esprime con il ritorno alla terra dei giovani. Statisticamente i primi due anni di un'impresa neonata sono i più difficili e sono quelli in cui è maggiormente necessario un supporto solido e affidabile. Il Master tocca i seguenti temi: gestione economica delle PMI, fiscalità e leggi che regolano il settore, marketing, strategie commerciali (anche per l'export), gestione dell’azienda e delle risorse umane, innovazione e multifunzionalità. In particolare la multifunzionalità si pone nell’ottica della nuova agricoltura che vede l’integrazione della produzione agricola alla dimensione sociale e culturale con la creazione di agri-asili, fattorie sociali e didattiche, agriturismi e impianti per la produzione di agro-energie.
Il Master prevede una durata di 240 ore, 120 in aula e 120 di stage presso un'impresa agricola Cia.

Per saperne di più:
MIPAAF
Master